18 dicembre 2017

Esemplare Uno - Veronica Balocco {Recensione no-spoiler}

Buongiorno lettori,
bentornati sul blog! Questo è un periodo di svolta per me: stanno per finire i corsi universitari!! Gioia e giubilo! Il problema è che inizia la sessione d'esami ma spero comunque di tenermi attiva con le letture.
Il libro che vi recensisco oggi mi è stato inviato da Bookabook, una casa editrice molto originale di cui vi parlerò in fondo all'articolo, ed è un libriccino breve ma intenso che mi è piaciuto molto: Esemplare Uno di Veronica Balocco. Se avete poco tempo ma anche voglia di leggere una storia breve e originale prendetelo in considerazione, io ne sono rimasta piacevolmente colpita.


Titolo: Esemplare Uno
Autore: Veronica Balocco
Editore: Bookabook
Data pubblicazione: 2017
Pagine: 86


Olav Bleiki è un uomo tormentato dalla sfortuna: dopo aver perso l'amore e il lavoro gli è rimasto un unico desiderio, quello di riuscire a pescare il più bel salmone del fiume e ucciderlo con le sue mani.
Questo famoso salmone si chiama Esemplare uno, ed è un pesce diverso dagli altri: da qualche tempo sente l'istinto di andarsene, di vivere un'avventura in luoghi diversi. Vuole arrivare al mare.

Esemplare Uno di Veronica Balocco è la storia di questi due antagonisti che non si sono mai incontrati, un uomo scontroso e superstizioso da un lato, e un salmone bello e coraggioso dall'altro.
Le loro vicende si intrecciano con quelle di altri personaggi, sia umani che pesci, e creano una storia tenera e molto originale.

Più che un romanzo, questo libriccino è un lungo racconto, in cui si alternano le vicende dei due protagonisti. In apparenza la storia sembra molto semplice, ma ben presto ci rendiamo conto che è estremamente avvincente.
La contrapposizione uomo/salmone spinge il lettore a fare una scelta: per chi tifare? Per il povero Olav che ha perso tutto e spera di ottenere una soddisfazione nella pesca, l'attività che più ama al mondo? O per Esemplare Uno, che vive la sua vita in acqua, ignaro dei predatori umani che vi sono all'esterno?

Io mi sono schierata dalla parte del salmone e ho sperato fino alla fine che riuscisse a sfangarla. Non posso dirvi come andrà a finire ma una cosa è certa, la curiosità e la voglia di scoprire il finale rendono la lettura ancora più veloce ed entusiasmante.

La cosa che mi ha colpita di più però è la scrittura estremamente comunicativa dell'autrice: con una prosa semplice ed elegante riesce a rendere interessante la vita di un pesce e anzi, dei pesci in generale. Veronica ci fa vedere il mondo con gli occhi e la mente di Esemplare uno, e leggendo sembra davvero di sguazzare nell'acqua insieme a lui, di andare a caccia di prede, di sentire la differenza tra la vita in mare e quella nel fiume, di dover fare attenzione a quei piccoli e misteriosi vermicelli che si arpionano alla bocca e scaraventano fuori dall'acqua per sempre.

In questo libriccino si scopre tutto un altro mondo, un altro modo di pensare, e la vita dei pesci, da questa prospettiva, diventa improvvisamente affascinante. E ve lo dico con certezza perché io amo tutti gli animali, pesci compresi, ma francamente questi ultimi non mi sono mai piaciuti più di tanto né li trovavo particolarmente interessanti. Mi sono sempre sembrati un po' monotoni forse.
Ecco, con questo libro vi assicuro che ho cambiato idea! Credo proprio che mi tornerà in mente ogni volta che osserverò un salmone, una trota, o qualunque altro pesce.
In compenso mi piace ancora meno l'attività di pesca (quella praticata per divertimento e non per necessità)!!

Come avrete capito, la parte che ho preferito è quella narrata dal punto di vista di Esemplare uno, ma anche il resto del libro è piacevole e ben scritto.
L'autrice è sempre molto delicata nella narrazione e crea un intreccio in cui diverse storie si collegano tra loro mostrando come spesso i fatti della vita, che sembrano dovuti al caso, in realtà seguano un filo conduttore nascosto e sottile.

VOTO: 🌞🌞🌞🌞 -
4 -

In conclusione una lettura veloce, che si legge in uno o due giorni, e che mi ha piacevolmente stupita.


La casa editrice:
Vi ho già parlato in un altro articolo di Bookabook, una casa editrice innovativa e originale basata sul crowdfunding, ovvero il raccoglimento di fondi online, tramite brevi somme versate da coloro che sono interessati a sostenere un determinato progetto.
Nel nostro caso parliamo, ovviamente, di libri: dopo una prima selezione, Bookabook avvia le campagne di crowdfunding e pubblica i libri che raggiungono le 200 copie prenotate. In questo modo è il pubblico stesso a operare una cernita e a scegliere quali sono le opere più meritevoli per i lettori.
Credo che il progetto di Bookabook sia molto interessante, soprattutto perché il lettore diventa parte attiva nella pubblicazione del libro. Inoltre con me sono stati gentilissimi e molto professionali, quindi non mi resta che consigliarvi di dare un'occhiata al loro sito qui, dove potete trovare tutte le campagne in corso e i titoli già pubblicati (tra cui Esemplare uno).

Vi mando un grande bacio,
Silvia 💗

Nessun commento:

Posta un commento

Hai dei commenti o delle domande in testa? scrivile quì, possiamo discuterne insieme :)